NBA, playoffs: ecco tutti i risultati della notte

NBA, playoffs: ecco tutti i risultati della notte

I 32 punti di Butler guidano Miami alla vittoria e alle Finali di Conference, sbarazzandosi dei 76ers nonostante Embiid le provi tutte, mentre Dallas riesce a resistere contro i Suns e forza Gara 7 grazie ai 33 punti di Doncic.

Carmen Apadula About Basketball
Cilento - venerdì 13 maggio 2022
Devin Booker e Jalen Brunson durante Gara 6 tra i Phoenix Suns e i Dallas Mavericks
Devin Booker e Jalen Brunson durante Gara 6 tra i Phoenix Suns e i Dallas Mavericks © web

Butler segna 32 punti e guida Miami alle Finali di Conference, eliminando i 76ers nonostante Joel Embiid provi a tenere in vita i suoi. Infine, Dallas riesce a forzare Gara 7 grazie ad un Luka Doncic da 33 punti e ad una super difesa. 

Ecco tutti i risultati nel dettaglio: 

  1. HEAT vs. 76ERS, 99-90 (MIAMI VINCE LA SERIE PER 4-2). Dopo un primo tempo equilibrato, Miami piega i Sixers soprattutto grazie ad un Jimmy Butler da 32 punti (con 8 rimbalzi e 4 assist). Ad accompagnarlo, i 10 punti a testa di Tyler Herro (con un 5/12 al tiro) e Adebayo (con 8 rimbalzi), ma soprattutto un Max Strus da 20 punti (con 11 rimbalzi, 5 assist, un 6/14 dal campo, un 4/10 dalla lunga distanza e un +23 di plus/minus in 40 minuti). Niente da fare quindi per Philadelphia, nonostante i 20 punti a testa di Tyrese Maxey e Joel Embiid (ma quest'ultimo con solo 7 tiri a segno su 24 tentati, un 2/8 dalla lunga distanza e 4 liberi in 44 minuti). Harden segna invece solo 11 punti (con 4 tiri a segno, 4 rimbalzi, 9 assist, ma 4 palle perse in 43 minuti), meno di un Milton da 15 e un Harris da 14. Per concludere, i Sixers ora sono anche impensieriti dal grave infortunio al ginocchio sinistro di Danny Green, che sembra essere pesante.
  2. MAVERICKS vs. SUNS, 113-86 (SERIE IN PAREGGIO PER 3-3). Dallas difende il fattore campo grazie ad un ottimo secondo quarto e tenendo i Suns al loro minimo stagionale per la seconda volta nella serie. Ovviamente tutto merito di un Luka Doncic da 33 punti (con 11 rimbalzi, 8 assist, 4 recuperi e un 11/26 dal campo, di cui un 2/8 da tre e un 9/14 ai liberi in 35 minuti). Ad accompagnarlo, un Reggie Bullock da 19 punti (con un 5/11 dalla lunga distanza), un Jalen Brunson da 18 e uno Spencer Dinwiddie da 15 (con un 5/7 da tre). Ai Suns non bastano quindi un Devin Booker da 19 punti (con 8 rimbalzi, 3 assist, ma 8 palle perse e un 6/17 al tiro), un Chris Paul da 13 (con 4 assist, ma 5 palle perse in 36 minuti), e un Deandre Ayton da 20 (con 11 rimbalzi).
Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti