Dal Congo il “Congo Kinshasa"

Dal Congo il “Congo Kinshasa"

Diodato Buonora In cucina con i Piccoli
Cilento - lunedì 09 maggio 2022
Pollo alla congolese
Pollo alla congolese © web

Con il nostro viaggio gastronomico intorno al mondo siamo arrivati in Africa, esattamente nel Congo. Le ricette di questo paese risentono pesantemente di due elementi, gli influssi stranieri, in larga parte francesi, e le risorse messe a disposizione dall'ambiente, grazie alle condizioni climatiche favorevoli. La specialità che proponiamo oggi, come sempre di facile esecuzione, è il “Congo Kinshasa” che, tradotto nella nostra lingua, vuol dire pollo alla congolese. Per facilitarne la fattibilità e per renderlo adatto ai nostri lettori, abbiamo sostituito o soppresso alcuni ingredienti come per esempio, in questo caso, il peperoncino. Per preparare questa ricetta per 4 persone avete bisogno di un bel pollo pulito e tagliato a pezzi, 400 grammi di spinaci freschi che sono stati cotti, strizzati e sminuzzati, 2 cipolle piccole tritate, 40 grammi di burro, 1 bel cucchiaino di concentrato di pomodoro, 1 litro di brodo di pollo, sale, banane, olio di semi di arachidi e della noce di cocco grattugiata. A questo punto, sempre con l’aiuto di un adulto, in un tegame capiente, mettete la cipolla e dopo 1-2 minuti il pollo e lo fate rosolare bene. Quando è rosolato, aggiungete gli spinaci, il burro e il concentrato di pomodoro, salate, coprite con il brodo e portate a cottura a fuoco medio. Quando il pollo è ben cotto e gli spinaci untuosi, servite subito con contorno di riso bollito, fettine di banane e una spolverata di noce di cocco grattugiato sul tutto. 

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti