Ambiente

Scoperta in Australia una nuova ape

La dottoressa Kit Prendergast ha chiamato questa nuova specie di ape Zephyr in onore del suo cane da compagnia

Mondo
Cilento giovedì 01 dicembre 2022
di La Redazione
Ape
Ape © Pixabay

L a scienziata l’ha scoperta in un parco cittadino, Kings Park di Perth e ha deciso di chiamarla con il nome del suo cane, Zephyr, dopo aver notato che l'ape aveva un insolito muso simile a un cane. Le api non hanno il naso, odorano con le loro antenne, quindi la dott.ssa Prendergast ha affermato di essere stata "immediatamente incuriosita dalla faccia molto insolita dell'ape". "Quando sono andata a identificarlo, ho scoperto che non corrispondeva a nessuna specie descritta", ha detto. La nuova specie autoctona di api, Leioproctus Zephyr, era stata scoperta in Australia. La dottoressa Prendergast, della Curtin School of Molecular and Life Sciences, ha affermato di aver sempre sognato di scoprire e descrivere una nuova specie di api autoctone. Quando qualcuno scopre e descrive ufficialmente e scientificamente una nuova specie, ottiene anche il diritto di nominarla. "Puoi nominarlo come qualcosa di descrittivo, un luogo o anche una persona famosa o qualcuno che è significativo nella tua vita, che è esattamente quello che ho fatto", ha detto il dottor Prendergast alla ABC. Il nome ufficiale della nuova specie di api è Leioproctus Zephyr. La parola Leioproctus identifica la nuova specie come parte di un gruppo molto ampio e variegato di api autoctone e Zephyr, ovviamente, è il nome del cane del dottor Prendergast. La dottoressa Prendergast ha affermato di aver chiamato la nuova ape in onore di Zefiro perché il suo muso sembrava simile al muso di un cane, ma anche per il sostegno emotivo che ha ricevuto dal suo animale domestico durante i suoi studi di dottorato. "È stata così importante per la mia salute mentale e il mio benessere durante il periodo impegnativo del dottorato di ricerca e oltre", ha affermato il dott. Prendergast. Ha detto che i musi delle api probabilmente le hanno aiutate a raggiungere il nettare e il polline nelle due specie di piante di cui si nutrivano nella boscaglia urbana dove sono state scoperte. Queste piante avevano petali insoliti che dovevano essere spinti via affinché le api raggiungessero il nettare e il polline. Il dott. Prendergast ha affermato che la scoperta della nuova specie ha evidenziato l'importanza di conservare gli habitat urbani e di piantare fiori autoctoni. Ha detto che la sua ricerca, pubblicata sul Journal of Hymenoptera Research, ha trovato il Leioproctus Zephyr in sole cinque località urbane nella boscaglia nel sud-ovest dell'Australia occidentale. Ma la sua scoperta significava che ora potevano essere protetti.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette