Coraggio, quindi, piccoli amici. Ognuno di noi può fare molto.

I bambini cambiano il mondo

I bambini, spesso molto più degli adulti, sono in grado di cambiare il mondo e renderlo un posto migliore

Mondo
Cilento venerdì 26 novembre 2021
di La Redazione
Bana Alabed
Bana Alabed © web

I bambini, spesso molto più degli adulti, sono in grado di cambiare il mondo e renderlo un posto migliore. Ormai conosciamo tutti Greta Thunberg e Malala Yousafzai, ma molti altri bambini come loto hanno combattuto perchè il mondo e gli uomini con esso, potessero rispecchiare un po' di più l'idea di un mondo giusto.

Nadia Sparkes ad esempio, la "ragazza spazzatura". La chiamano così perché Nadia ogni mattina andando a scuola raccoglie le erbacce, le buste, le bottiglie di plastica. Esce di casa un’ora prima del suono della campanella, riempie il cestino della bici. Su Facebook ha creato il gruppo Team Trash Girl attraverso il quale incoraggia tutti a raccogliere almeno tre rifiuti al giorno. Nel 2018, è stata nominata “Ambasciatrice della Earth Hour", un’iniziativa del WWF.

Oppure Bana Alabed che nel 2006, in accordo con la sua mamma, apre un account Twitter per raccontare al mondo il dramma che sta vivendo con la guerra in Siria. L’account di Bana viene nel giro di pochi giorni seguito da centinaia di migliaia di follower. Finalmente la sua storia, quella della sua città (Aleppo), finisce al centro dell’attenzione internazionale. Nel giro di qualche mese Bana e la mamma trovano rifugio in Turchia ma la giovane continua a twittare.

E ce ne sarebbero ancora altri. Coraggio, quindi, piccoli amici. Ognuno di noi può fare molto. 

 

 

Lascia il tuo commento
commenti