Le esposizioni universali sono nate nell’Ottocento per mettere in mostra soprattutto i prodotti industriali e di artigianato

Expo 2020: 170 anni di Storia

La prima Esposizione Universale "The Exhibition of the Works of Industry of All Nations” si tenne nel 1851 a Hyde Park di Londra

Mondo
Cilento domenica 10 ottobre 2021
di La Redazione
La Tour Eiffel, a Parigi
La Tour Eiffel, a Parigi © web

Meraviglie da vivere oltre che ammirare, con invenzioni che scandiscono il passo della società moderna. La prima rete metropolitana di Parigi, inaugurata nell’Esposizione Universale del 1900, il freno d’emergenza degli ascensori, del 1953 a New York da Elisha Otis.

La prima Esposizione Universale "The Exhibition of the Works of Industry of All Nations” si tenne nel 1851 a Hyde Park di Londra. È per quella occasione che l’architetto Sir Joseph Paxton ha ideato l’edificio più straordinario dell’epoca vittoriana, il Crystal Palace, una sorta di immensa serra, completamente in ferro e vetro, capace di accogliere ben sei milioni di visitatori.

A Parigi, la Tour Eiffel, aperta ufficialmente il 6 maggio 1889 durante l’Esposizione che cadeva nel centenario della Rivoluzione francese. È il monumento più visitato al mondo.

Simbolo di Bruxelles, le nove sfere metalliche dell’Atomium, testimone emblematico dell'Esposizione Universale belga del 1958, in cui sono stati presentati una copia dello Sputnik e i primi modelli di centrali nucleari. Resta scolpito nell’immaginario collettivo anche lo Space Needle della Century 21 Exposition di Seattle del 1962. La torre con guglia a disco volante, un ristorante girevole in cima e ascensori esterni simili a capsule spaziali, ha accompagnato la presentazione dei primi computer IBM durante l’Esposizione e oggi è il più famoso monumento della città.

I LUOGHI SIMBOLO DELLE ESPOSIZIONI

Le esposizioni universali sono nate nell’Ottocento per mettere in mostra soprattutto i prodotti industriali e di artigianato. Nel 1851, a Londra si organizza la Great Exhibition, una gigantesca fiera collocata ad Hyde Park, giardino pubblico di proprietà della corona, e allestita all’interno del Crystal Palace.

Le esposizioni universali vengono organizzate per dimostrare la supremazia a livello industriale e culturale da una parte, e permettere una rapida diffusione delle innovazioni e delle scoperte tecnologiche dall’altra.

A partire dai primi anni, le esposizioni universali si tengono nei grandi parchi pubblici delle città. Pensiamo ad esempio al parco del Valentino a Torino, 1884 oppure all’acquario di Genova, 1992, oppure alla Tour Eiffel nella zona di Trocadero, o all’arco di Trionfo di Barcellona, 1888.

 

Lascia il tuo commento
commenti