L'attuale eruzione è molto più potente rispetto a quella di marzo 2021

Islanda, il fascino del vulcano Mount Fagradalsfjall

Dopo la comparsa della lava i curiosi sono corsi a fare trekking

Europa
Cilento lunedì 08 agosto 2022
di Anais Di Stefano
Islanda
Islanda © Web

In Islanda, mercoledì, è avvenuta l’eruzione del vulcano Mount Fagradalsfjall, nella penisola di Reykjanes, nel sud-ovest del Paese. L'eruzione è stata preceduta da un periodo di intensa attività sismica, con circa 10.000 terremoti rilevati da sabato scorso, di cui due di magnitudo almeno 5.0. La frequenza dei terremoti è rallentata da quando il magma è esploso nel terreno. Il flusso di lava nelle prime ore è stato stimato a 32 metri cubi al secondo, secondo le misurazioni effettuate dagli scienziati: circa quattro o cinque volte di più rispetto all'inizio dell'eruzione dello scorso anno, avvenuta a marzo 2021. "L'attuale eruzione è quindi molto più potente", sostengono gli scienziati.

Il luogo dell'eruzione, in un'area di difficile accesso che richiede una passeggiata di 90 minuti, ha già attirato tanti visitatori il primo giorno della comparsa della lava e molti sono stati visti fare trekking. La protezione civile ha infatti allertato i tanti curiosi che raggiungono la zona per il pericolo che nell’aria possano liberarsi gas tossici. 

Lascia il tuo commento
commenti