L'intero Mediterraneo è a rischio desertificazione per le scarse precipitazioni

Siccità, anche il Lago Tzu rischia di sparire

Il Lago Tzu è anche conosciuto come "il deserto bianco", una distesa di "sale grosso da cucina" che costituisce la più grande riserva di sale della Turchia e di tutta l'Asia Minore

Europa
Cilento venerdì 29 ottobre 2021
di La Redazione
Il Lago Tzu è la più grande riserva di sale della Turchia
Il Lago Tzu è la più grande riserva di sale della Turchia © Girovagando.it

L'intero Mediterraneo è a rischio desertificazione per le scarse precipitazioni. Nessun allarmismo, solo la cruda verità. Ce lo ricorda oggi un dato importante: il bacino del Lago Tzu, in Turchia, uno dei più grandi laghi salati d'Europa e del mondo con i suoi 1.165 km quadri, sta registrando una drastica diminuzione delle sue acque. La siccità e l'adozione di politiche agricole sbagliate stanno progressivamente esaurendo le riserve idriche del lago, con la conseguenza di un'alterazione significativa dell'habitat naturale. Il fotografo Fahri Tunc, che dirige il ramo regionale del gruppo ambientale di Ankara Doga Dernegi, testimonia come, a partire dagli anni 2000 circa, le colonie di fenicotteri che erano solite sostare presso il lago in inverno per riprodursi e nutrirsi, oggi siano quasi sparite. 

Il Lago Tzu è uno spettacolo naturale che sarebbe un peccato perdere. È anche conosciuto come il "deserto bianco", una distesa di "sale grosso da cucina" che costituisce la più grande riserva di sale della Turchia e di tutta l'Asia Minore.

Lascia il tuo commento
commenti