Dal numero dei "Piccoli Mensile" Luglio-Agosto 2008.

Il Giglio Marino

…Animali e piante

Archivio I Piccoli
Cilento domenica 19 giugno 2022
di La Redazione
Giglio Marino
Giglio Marino © web

Sulle spiagge cilentane è ancora presente il sempre più raro Giglio marino. Appartiene alla famiglia delle Amarillidaceae e il suo nome scientifico è Pancratium maritimum.

È una pianta erbacea costituita da un bulbo, vale a dire una specie di sfera all'estremità della radice in cui spesso si trovano i semi. Il bulbo però non è facile da vedere perché la radice scende molto in profondità superando talvolta gli ottanta centimetri. Il fiore somiglia molto al giglio anche se non bisogna confonderli perché quest'ultimo appartiene ad un'altra famiglia che è quella delle Liliaceae.

Il giglio marino cresce sulle spiagge e sulle dune litoranee ed è alto intorno ai 50cm. I fiori sono bianchi, grandi e profumatissimi e si possono ammirare nei mesi più caldi, specificamente tra luglio e agosto. L'impollinazione avviene tramite insetti.

Lascia il tuo commento
commenti